Musica per nuovi compositori martedì 13 al Litta

Si terrà martedì 13 febbraio il primo dei concerti nei cui programmi sono inseriti brani di giovani compositori, che Divertimento Ensemble ha incontrato in occasione dei tanti corsi e concorsi organizzati specificamente nell’ultimo anno. Al loro fianco grandi nomi della scena contemporanea che Divertimento Ensemble ha invece incontrato nell’arco di quarant’anni di attività.

Il 13 febbraio al Teatro Litta va in scena RAGE, performance del gruppo vincitore della seconda edizione di Sul Palco!, il più recente tra i concorsi organizzati da Divertimento Ensemble a sostegno della creatività giovanile.

Con Sul Palco! il cartellone di Rondò 2018 si apre a forme di spettacolo che integrano la musica d’arte contemporanea con linguaggi e tecnologie differenti. Dallo spettacolo di teatro musicale, che prevede la presenza di cantanti e attori, alla danza; dalla videoarte, all’applicazione delle più innovative forme di multimedialità…

Entrando nel dettaglio, RAGE ha origine dall’incontro e dalla relazione tra tre giovani artisti di diversa provenienza e formazione.
In particolare, l’ideatrice Marie Delprat, flautista e performer, mischia le immagini con i suoni, l’azione scenica con il rumore, il parlato con la musica, in modo ora più ora meno compulsivo. Ne nasce, con la partecipazione di un flauto Paetzold, una chitarra acustica e dell’elettronica, che ne sono gli attori, un concerto spettacolo: RAGE ridefinisce il concetto classico di musicista trasformandolo in performer; il musicista non sente più se stesso soltanto come un esecutore attento ai propri limiti tecnici, ma viene spinto oltre, fino a varcare i confini della propria fisicità; compie un percorso di purificazione, che coinvolge anche il pubblico. Viene così portata in primo piano la funzione catartica della musica. Concetti che RAGE trae dai testi di Antonin Artaud, Théâtre et son double e Pour en finir avec le jugement de dieu: in primo piano l’idea del corpo senza organi, come se il corpo del musicista non fosse più da intendersi come organizzato e direzionato a uno scopo, ma come espressione di potenzialità altrimenti inespresse.
Cinque lavori di altrettanti compositori – Maurizio Pisati, Blaise Ubaldini, Fabrizio Di Salvo, Daniel Weissberg e Fausto Romitelli – compongono la “colonna sonora” di RAGE. Sono in particolare i brani di Ubaldini e di Di Salvo a rifarsi ai testi di Artaud, alle idee di compenetrazione e interazione tra corpo e spazio. Il lavoro di Di Salvo poi sembra porsi come metafora dell’uomo in lotta contro l’intelligenza artificiale ma anche contro se stesso. Il brano di Weissberg porta agli estremi la sperimentazione tecnica sulla chitarra. All’opposto il brano di Romitelli utilizza una tecnica strumentale minimale: lamenti e sospiri scandiscono il discorso musicale, ancora una volta ad esprimere la lotta del musicista contro se stesso. Apre la performance Alp di Maurizio Pisati, la cui registrazione per RAGE ha avuto inizio nel gennaio 2017 insieme alla registrazione di altri lavori dell’autore per chitarra e strumenti vari.

Il concerto/spettacolo sarà preceduto da un incontro con gli artisti e con il compositore Maurizio Pisati, momento di approfondimento dedicato a RAGE, occasione preziosa per avvicinarsi alla rappresentazione con nuove chiavi di accesso.
 

Martedì 13 febbraio
Teatro Litta
Corso Magenta, 24 – Milano
02 8645 4545

ore 19.00
Incontro di presentazione di RAGE
Sandro Gorli conversa con Maurizio Pisati e gli artisti di RAGE, Marie Delprat, Ruben Mattia Santorsa, Fabrizio Di Salvo
Al termine dell’incontro un brindisi conviviale
ore 20.30
RAGE
Performance del gruppo selezionato dalla seconda edizione del Concorso Sul Palco!
Maurizio Pisati
Alp per chitarra e flauto Paetzold (1995)
Blaise Ubaldini
Ferocious Purposes per flauto Paetzold (2010)
Fabrizio Di Salvo
Discontinuations per elettronica e flauto Paetzold (2017)
Daniel Weissberg
Schwebende Trübung per chitarra (1997)
Fausto Romitelli
Simmetrie d’oggetti per chitarra ed elettronica (1988)
Marie Delprat, flauti
Ruben Mattia Santorsa, chitarra
Fabrizio Di Salvo, multimedia artist

Concerti serali a Milano
Biglietto unico € 8

Commenti?