Un sabato barocco alla Palazzina Liberty in musica

Per il programma della RISONANZA, orchestra residente alla palazzina Liberty, Sabato 3 febbraio tornano sul podio i giovani formatisi alla scuola di Fabio Bonizzoni e de La Risonanza. Sabato 3 tocca a Iason Marmaras, che ha scelto di dedicare il proprio concerto a pagine cinquecentesche per liuto e voce e ha voluto come compagno di cammino il liutista Paul Beier.

A proposito del programma, che canta il morire d’amore, scrive Iason Marmaras che l’ha ideato: «In una calda giornata estiva il piccolo ristorante della cittadina toscana di Chiusure ci accolse con uno dei suoi tipici menù a base di pici, abbondanti verdure e fichi freschissimi; e dopo un bicchierino di vin santo coi cantuccini Paul cominciò ad accordare il suo bel liuto rinascimentale. Accompagnato piacevolmente da lui, cantai diversi madrigali e, man mano che il pomeriggio avanzava pigro sotto il sole italiano, ci sentimmo catturati dai dolci accenti e dai passaggi melodiosi di quella musica, che sempre più ci riportava a un tempo lontano. Ecco come è nata la nostra prima collaborazione a un programma di madrigali di Verdelot, intavolati da Willaert nel 1536, con le ornamentazioni che improvvisammo quel giorno. La nostra proposta di concerto comprende anche musica composta per liuto da Vincenzo Capirola. Nella poesia dei madrigali prevale l’idea rinascimentale della “dolce morte” per amore. E come l’amore fa sì che il poeta muoia e rinasca nell’arco della stessa poesia, nel corso di una singola notte, così questi madrigali, nati dall’amore del loro compositore e “morti” per il gusto musicale del tardo Seicento, rinascono oggi, attraverso la nostra riscoperta».

Il programma 
Vincenzo Capirola (1474 – post 1548)
Non ti spiacqua l‘ascoltar

Philippe Verdelot (1480/85 – 1530/32)
Involatura de li madrigali di Verdelotto,
intavolati da messer Adriano [Willaert] (c.1490 – 1562)
Quanto sia liet‘il giorno
Quand‘amor i begl‘occhi
Donna leggiadra e bella

Vincenzo Capirola
Spagna seconda

Philippe Verdelot
Involatura de li madrigali di Verdelotto, intavolati da messer Adriano
Se liet‘e grata morte
Vita de la mia vita
Donna, che sete tra le belle belle

Josquin des Prés (1450 – 1521)
Et in terra pax (Missa Piange Lingua), intavolatura di Vincenzo Capirola

Philippe Verdelot
Involatura de li madrigali di Verdelotto, intavolati da messer Adriano
Madonna qual certezza
Con lagrime e sospir
Fuggi, fuggi, cor mio

Hayne van Ghizeghem (c.1445 – 1476/97)
De tous bien plaine, intavolatura di Vincenzo Capirola

Philippe Verdelot
Involatura de li madrigali di Verdelotto, intavolati da messer Adriano
Benché ’l misero cor
Se mai provasti donna
Madonn’io sol vorrel

Marchetto Cara (c.1465 – 1525)
O mia cieca e dura sorte, intavolatura di Vincenzo Capirola

Philippe Verdelot
Involatura de li madrigali di Verdelotto, intavolati da messer Adriano
Madonna il tuo bel viso
Madonna per voi ardo
Madonna qual certezza

Iason Marmaras voce
Paul Beier liuti rinascimentali

La Risonanza in Palazzina Liberty
La Risonanza è una residenza di Palazzina Liberty in Musica

III Stagione 2017/18
Sabato 3 febbraio 2018
Un sì dolce morire…
Musica intavolata per liuto e voce nel Cinquecento italiano

Biglietti
Stagione La Risonanza in Palazzina Liberty
intero: € 15 | over 65: € 10 (concerti 21 dicembre 2017, 25 gennaio, 15 marzo, 22 aprile, 31 maggio 2018)
intero: € 10 | over 65: € 8 (solo per la serie Sul palco de La Risonanza, concerti 9 dicembre 2017, 3 febbraio 2018)
Doppio concerto di domenica 22 aprile. Per chi partecipi a tutti e due i concerti, ingresso al secondo concerto scontato a 5€. Solo cassa serale.
studenti con documento valido: € 5 | under16: libero
biglietto famiglie (2 adulti e 2 under18, solo cassa serale): € 25

 

Commenti?