La Rivoluzione russa rivissuta nelle foto storiche. Alla Casa di Vetro

Alla Casa di Vetro, centro culturale di Milano, dall’11 novembre 2017 al 10 marzo 2018 va in scena una mostra che non poteva mancare (per chi conosce i ragazzi di “Facciamo cose” che organizzano sensazionali mostre di foto storiche spulciando fra gli archivi più disparati).

La mostra è  “I Bolscevichi al Potere. 1917 – 1940: dalla Russia rivoluzionaria al terrore staliniano”: 60 immagini storiche provenienti da agenzie internazionali distribuite in Italia da AGF – Agenzia Giornalistica Fotografica, racconta dalla caduta dello Zar alla Rivoluzione d’Ottobre, dalla guerra civile alla nascita dell’Unione Sovietica, dalla morte di Lenin al terrore staliniano e all’assassinio di Trotsky. La mostra fa parte del progetto History & Photography (www.history-and-photography.com), che ha per obiettivo raccontare la storia con la fotografia (e la storia della fotografia) al grande pubblico e ai più giovani valorizzando gli archivi storico fotografici con esposizioni e fotoproiezioni. Alle scuole sono proposte visite guidate, fotoproiezioni dal vivo e l’innovativa possibilità di usare in classe le immagini della mostra per fare lezione tramite connessione web.

La presa del Palazzo d’Inverno da parte delle forze rivoluzionarie bolsceviche nella notte tra il il 7 – 8 novembre (25 – 26 ottobre secondo il calendario giuliano). La foto, una ricostruzione dell’assalto, è tratta da un fotogramma del film “Ottobre” diretto dal regista Eisenstein nel 1928. © Mary Evans / AGF

La presa del Palazzo d’Inverno da parte delle forze rivoluzionarie bolsceviche nella notte tra il il 7 – 8 novembre (25 – 26 ottobre secondo il calendario giuliano). La foto, una ricostruzione dell’assalto, è tratta da un fotogramma del film “Ottobre” diretto dal regista Eisenstein nel 1928. © Mary Evans / AGF

L’occasione è ovviamente data dal centenario della Presa del Palazzo d’Inverno a Pietroburgo il 7 – 8 novembre
(25 – 26 ottobre secondo il calendario giuliano) 1917 da parte dei Bolscevichi, colpo di mano che ha dato
inizio a a uno dei regimi più violenti del ‘900 finito solo con la caduta del Muro di Berlino.

L’esposizione comprende come detto circa 60 splendidi scatti immagini provenienti da vari archivi storici internazionali (tra cui alcuni musei russi) distribuiti in Italia da AGF – Agenzia Giornalistica Fotografica, l’esposizione ripercorre tappa per tappa la discesa all’inferno della società russa sotto il giogo della dittatura comunista raccontando dalla caduta dello Zar alla Rivoluzione d’Ottobre, dalla guerra civile alla nascita dell’Unione Sovietica, dalla morte di Lenin alla nomina di Stalin come successore alla guida del partito, dalle grandi purghe e deportazioni degli anni’30 ai patti con Hitler e all’assassinio di Trotsky. La mostra, curata da Alessandro Luigi Perna (www.alessandroluigiperna.com), è realizzata all’interno del progetto History & Photography, ideato e curato dallo stesso Alessandro Luigi Perna e prodotto da Eff&Ci – Facciamo Cose (www.effeci-facciamocose.com) con l’obiettivo di raccontare la storia con la fotografia (e la storia della fotografia), valorizzare gli archivi storici fotografici e renderli fruibili al grande pubblico e ai più giovani. Alle scuole il progetto offre visite guidate, fotoproiezioni e l’innovativa possibilità, su richiesta e tramite connessione web al sito www.history-and-photography.com, di proiettare durante le lezioni in classe la selezione completa di immagini utilizzata per la mostra.

Lenin, Trotsky e Kamenev  nel 3° anniversario della rivoluzione, il 7 novembre 1920. Russia, anni ’30 © Rue des Archives / Bridgeman Images

Lenin, Trotsky e Kamenev nel 3° anniversario della rivoluzione, il 7 novembre 1920. Russia, anni ’30 © Rue des Archives / Bridgeman Images

mostra fotografica I Bolscevichi al Potere. 1917 – 1940: dalla Russia rivoluzionaria al terrore staliniano
Dall’11 novembre 2017 al 10 marzo 2018
La Casa di Vetro
via Luisa Sanfelice, 3 – Milano
www.lacasadivetro.com
Ingresso:
€ 5,00
Apertura al pubblico:
11 novembre 2017 – ore 15.30 / 19.30
Periodo di esposizione:
Dall’11 novembre 2017 al 10 marzo 2018
Interruzione natalizia:
24 dicembre – 7 gennaio
Giorni e orari:
Da lunedì al sabato dalle 15:30 alle 19:30
Ultimo ingresso alle 19:00
Giovedì dalle 15:30 alle 18:00
Ultimo ingresso alle 17:30
Domenica chiuso

Commenti?