ABC Radio Days: a Bollate si parla di anni 70 e “radio libere“

A Bollate, nel milanese via la due giorni dedicati a radio ABC, Antenna Bollate Centrale, emittente locale attiva nel triennio 1976-1978, che coinvolse parecchi giovani bollatesi e interagì con i primi passi di Radio Popolare, con la quale vuole condividere, oltre all’anniversario del quarantennio di fondazione, il suo congedo definitivo in una festa-evento che ne celebrerà la funzione formativa, informativa, culturale e civile.

L’iniziativa, nata dalla volontà dell’Assessorato alla Cultura e Pace del Comune di Bollate, in collaborazione con CCM, che ne ha curato la progettazione per conto dell’Associazione Culturale L’ORABLU e con la diffusione parziale in web di Radio Sociale e Dintorni, sarà caratterizzata dalla “réunion” di quella generazione che allora divenne, suo malgrado, protagonista di quell’esperienza, che “aveva qualcosa da dire” alla nostra città e che intercettò, quasi inconsapevolmente, il passaggio della “grande storia” nei nostri quartieri.

Il commento dell’Assessore Lucia Albrizio: «Gli anni 70, tra passato e futuro. Un decennio animato da particolari turbolenze degli animi, contestazioni, violenze ma anche grande creatività. Partecipazione, libertà, passione … come la “Radio che arriva dalla gente”. Le radio libere erano un veicolo per accendere la capacità di sognare delle persone e la loro passione. Questa passione ha colorato anche la storia di Bollate. Con ABC_RADIO DAYS vogliamo ricordare quei giorni e non solo per testare quanto quegli anni abbiano lasciato il segno politico e culturale sui nati nei decenni successivi, ma soprattutto riflettere come stimolare ancora la passione, l’impegno e la voglia di sognare. Un week end di informazione, partecipazione, musica, cultura, confronto. Voluto per riaccendere tante piccole e grandi scintille».

Da SABATO 27 MAGGIO, fino a DOMENICA 28 MAGGIO, uno studio parzialmente evocativo, ospiterà ex redattori, ex dj e “speakers” che si animeranno tra i rumori, le voci, le interviste, gli spot e le musiche di allora, affiancati da documenti, copertine e vinili che facevano parte della vita quotidiana della radio, alternandosi a momenti di formazione, attraverso il corso di formazione di giornalismo radiofonico, attività espositive con la mostra fotografica e dei materiali, iniziative di informazione con il convegno sui 40 anni delle radio libere e la presentazione del viaggio antimafia in memoria di Paolo Borsellino, insieme a concerti di musica “dal vivo”; come se la radio rivivesse i suoi ultimi giorni di splendore e di “servizio”, trasmettendole nell’etere più piccolo del mondo: l’auditorium della locale Biblioteca Civica “Ada Negri”.
Questa la cornice che conterrà gli appuntamenti che caratterizzeranno la due giorni di ABC_RADIO DAYS.

In apertura, SABATO 27, dalle 9,30 alle 13,30 si svolgerà “DALLA RADIO LIBERA ALLA RADIO 3.0”. un corso di formazione e aggiornamento rivolto ai giovani giornalisti ma aperto al pubblico, organizzato da GUSB e Comune di Bollate.

Nel pomeriggio alle 16,00, sempre all’interno della Biblioteca, verrà inaugurata la mostra fotografica “ABC: RADIO DAYS”, curata da Giordano Minora, con il compito di inquadrare la cornice storica che caratterizzò la nostra vita di allora.

Sempre nel pomeriggio, alle 17,00 tra una simulazione e l’altra della vita della radio, un convegno, organizzato con Radio Popolare, alla presenza di professionisti della comunicazione radiofonica, si aprirà il convegno “A 40 ANNI DALLA NASCITA DELLE RADIO LIBERE”, un approfondimento sul fenomeno delle radio locali, del ruolo di informazione di comunità e di futuro prossimo venturo nel (Far)Web.

La sera, alle ore 21.30, ecco il momento musicale di “ABC MUSIC CLUB”, in cui vecchi amici musicisti, ripercorreranno i loro repertori in una session_concerto tutt’altro che nostalgica e pigra.

Il giorno dopo, DOMENICA 28 alle ore 16,00 tra mostre, interviste e chiacchiere, è prevista la presentazione dell’iniziativa, promossa dall’Associazione L’Orablu, “L’AGENDA RITROVATA” che prevede un’attraversamento dell’Italia in bicicletta, da Bollate a Palermo, per commemorare l’anniversario della scomparsa di Paolo Borsellino sotto l’egida della commissione anti-mafia del Comune di Bollate.

Inoltre, a rimarcare il ruolo di impegno civile delle radio “libereveramente”, alle ore 17,30 e 19,30 una serie di filmati, tratti da internet, che riepilogheranno la storia della radiofonia di allora , con riferimenti al cinema, curata da MARIA ASSUNTA ZIGIOTTO e i video-commenti degli organizzatori, ex protagonisti di Radio ABC, curati da MASSIMO LASTRUCCI.

A seguire, alle ore 21,30, a chiusura dell’intera manifestazione si terrà il concerto dei “TOO LATE”, una superba band di giovani musicisti rock, allievi della scuola di musica “Impara l’arte”, che si esibirà in un concerto revival, dedicato alla musica degli anni settanta, con l’inserimento di un ospite che, con le sue produzioni di allora catalizzò molte delle tematiche di quelle generazioni: RICKY GIANCO che, accompagnato alla chitarra da STEFANO COVRI, proporrà un breve set delle canzoni tratte da album come “Alla Mia Mam…” e “Arcimboldo”.

 

ABC_RADIO DAYS
27_28 Maggio
Biblioteca Comunale
Piazza Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, 30 – Bollate (MI)

La manifestazione sarà parzialmente trasmessa in streaming sul sito Web di RADIO SOCIALE E DINTORNI. www.socialedintorni.it/sdradioweb/

Commenti?