Tre imperdibili appuntamenti con la Passione di Bach

In occasione delle Festività Pasquali, torna all’Auditorium di Milano uno dei più grandi capolavori della musica sacra occidentale: la Passione Secondo Matteo BWV 244 di Johann Sebastian Bach,  composta nel 1727 su testi di Christian Friedrich Henrici ed eseguita per la prima volta nella Thomaskirche di Lipsia l’11 aprile dello stesso anno.

Protagonisti di questo eccezionale appuntamento musicale saranno l’ensemble strumentale de laBarocca e il Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi diretti da Ruben Jais e accompagnati, nei ruoli solistici, da alcune delle più affermate voci di oggi tra cui Moritz Kallenberg (tenore), Celine Scheen (soprano), Nathan Vale (tenore) e Christian Senn (baritono).

Non è finita qui.
Dopo il successo registrato lo scorso anno in Duomo con la Passione secondo Giovanni, l’Ensemble laBarocca, il Coro Sinfonico, ilCoro di Voci bianche de laVerdi, propongono in Cattedrale la Passione secondo Matteo (Matthäuspassion) per soli, coro e orchestra, mercoledì 12 aprile alle ore 19.30 (con ingresso libero fino a esaurimento posti a partire dalle ore 19.00).

Un cast internazionale di voci soliste, specialisti in questo campo, completa le formazioni in scena: soprano Céline Scheen, controtenore Pascal Bertin, tenore (Evangelista) Moritz Kallenberg, tenore Arie Nathan Vale, baritono (Jesus) Simon Schnorr, basso Arie Marco Granata, baritono (PPPJ) Lukáš Zeman; con Cristiano Contadin alla Viola da Gamba.

La Passione secondo Matteo, composizione di musica sacra per voci soliste, doppio coro e doppia orchestra, su libretto del poeta Christian Friedrich  Picander, è la trasposizione musicale dei

 

Passione secondo Matteo di J.S. Bach
Martedì 11 aprile 2017, ore 19.30
Venerdì 14 aprile 2017, ore 19.30
Auditorium di Milano, largo Mahler
biglietti:
http://laverdi.org/it/events/2017/bach-passione-secondo-matteo

e mercoledì 12 aprile ore 19
in Duomo, Milano 

 

Commenti?